Recensione Zolo Liberty+ – Auricolari totalmente wireless di Anker

Sono sempre contento quando posso parlare di prodotti audio e se come in questo caso sono un paio di auricolari totalmente wireless beh lo sono ancora di più, vi parlerò delle Zolo Liberty+, una valida alternativa alle Airpods soprattutto per gli sportivi.

E visto che i paragoni con le Airpods sono inevitabili e anche piuttosto spontanei, vi dico già che la confezione delle Zolo è più ricca perché comprende un bel cavo di ricarica giallo in cordura, ma visto che le Zolo sono In ear, anche 3 paia di gommini di diversa misura e 4 paia di Grip Fit che consentono di aggiungere o togliere o andare a variare al grandezza dell’aletta che va ad incastrarsi nell’orecchio, aletta che unita al grip che offre questa membrana di rivestimento garantisce una vestibilità ottima e soprattutto rende le Zolo incredibilmente salde all’orecchio e quindi assolutamente ideali per effettuare vari tipi di attività sportiva, a differenza appunto della Airpods.


Anche le Zolo come tutti gli auricolari totalmente wireless hanno un cofanetto con la doppia funzione di alloggiamento quando non utilizzate ma soprattutto di ricarica degli auricolari ogni volta che vengono risposti all’interno. Ecco l’autonomia, questo è uno dei punti di forza delle Liberty plus che rispetto al modello precedente raddoppiano la capienza della batteria del cofanetto che da 24 ore passa ora a 48 che poi è anche il doppio rispetto all’autonomia della AirPods. Gli auricolari inoltre offrono 3 ore e mezza circa di autonomia buona quindi per sessione di sport anche piuttosto prolungate, oltre al fatto che bastano 15 minuti per garantirsi un’altra ora di autonomia, insomma top da questo punto vista.

Del resto il cofanetto lo vedete è praticamente grande il doppio rispetto a quello delle airpods e anche molto più pesante, del resto oltre ad ospitare una batteria più capiente è realizzato interamente in metallo, devo dire anche piuttosto ben fatto per quello che riguarda le finiture e il design tutto sommato gradevole, anche se l’assemblaggio non è perfetto al millimetro e lo si può notare osservando il bordo che si crea introno al coperchio, ok forse io sono eccessivamente pignolo ma è un particolare che mi è saltato fastidiosamente all’occhio fin da subito e peraltro si sente anche al tatto. Ad ogni modo il cofanetto pur essendo più grande resta comunque facilmente trasportabile e oltre ad ospitare la connessione micro usb per la ricarica ha anche 3 led bianchi che segnalano l’autonomia residua del case e per attivarli basta scuotere un po il cofanetto, sì proprio così.

Cofanetto in grado di ospitare i 2 auricolari sia con che senza eventuale aletta e questa è una cosa positiva, alcuni infatti avevano pensato di risolvere il problema delle AirPodsaggiungendo un’aletta after market ma restava sempre il problema che andava tota ogni volta che vengono riposte nel cofanetto, qui questo problema non c’è ma io ne ho riscontrato uno che forse riguarderà solo me ma faccio sempre molta fatica ad estrarle dal cofanetto, sarà che il sistema magnetico le tiene ben salde, sarà che essendo abbastanza arrotondate, fatto sta che faccio sempre una fatica terribile ad estrarre perlomeno la prima. Gli auricolari sono totalmente in plastica per metà rivestiti dal Grip Fit e tutto sommato abbastanza leggeri e ciò le rende confortevoli una volta posizionati alle orecchie, come vi dicevo i vari gommini permettono più o meno a chiunque la giusta configurazione e una volta alle orecchie non si muoveranno, anche se essendo in ear rispetto alle Airpods è difficile dimenticarsele alle orecchie, insomma si sentono, ciò nonostante le ho tenute alle orecchie per diverse ore e non mi hanno mai creato problemi. Inoltre essendo in ear offrono un ottimo isolamento dai rumori esterni, caratteristica ideale sui mezzi pubblici ma anche in palestra quando non si vogliono sentire i gemiti dei super grossi quando alzano i loro 100 chili alla panca piana.

Rispetto alle Airpods Le Liberty sono dotate di un e ne segnala l’avvenuta accensione anche se a dire il vero sono sempre accese e pronte ogni qualvolta le si estrae dal cofanetto. inoltre hanno entrambe un tasto che permette di comandare alcune funzioni dedicate al player musicale, tipo avanti o indietro, le telefonate visto che sono dotate naturalmente di microfono nonché la possibilità di richiamare glia sistemi virtuali sia il Google Assistant che Siri, con i quali però dovremo gestire eventualmente il volume visto che come per le AirPods l’alternativa è quella di avere uno smartwatch al polso oppure di gestirlo direttamente dallo smartphone. Inoltre è bene sapere che a differenza ancora una volta della AirPods i 2 auricolari non sono indipendente, no in questo caso l’auricolare destro è quello principale e l’unico dotato di microfono, quindi se volete utilizzarlo come classico auricolare ad esempio in auto è possibile farlo sono con il destro ma la stessa cosa vale anche per l’ascolto della musica, cioè mettendo all’orecchio quella sinistra e nel cofanetto quella destra la musica andrà in stop perché in pratica è come avessimo spento entrambi gli auricolari. Talvolta inoltre è possibile che parta prima la riproduzione sull’auricolare destro e dopo un istante anche su quello sinistro che di fatto e quindi pienamente dipendente. Dettagli per molti ma non per chi magari è abituato alla comodità che offrono le Airpods.

  • Product
  • Features
  • Photos

Apple MMEF2ZM/A Cuffie senza Fili, Bianco

Generalmente spedito in 24 ore & Free shipping
Last update was in: aprile 22, 2018 8:59 pm

155,99

ACQUISTA
amazon.it

Rispetto alle Liberty le plus hanno altre 2 sostanziali differenze, la prima è che sono dotate di Bluetooth 5.0, quindi perfettamente al passo con i nuovi smartphone ora in commercio, io le ho provate con iPhone X, Samsung S8 e Oneplus 5t tutti dotati del Bluetooth 5.0. La seconda differenza importante è che le Liberty Plus possono essere gestite tramite l’applicazione Zolo Life che da accesso a diverse funzioni, la più impostante delle quali è quella che loro chiamano Transparency, cioè la possibilità di attivare un filtro che faccia passare all’interno i rumori esterni, quindi possibilità di correre nel traffico senza rischi o magari di ascoltare una conversazione o gli annunci ad esempio alla stazione dei treni senza dover togliere l’auricolare dalle orecchie.

  • Product
  • Features
  • Photos

Zolo Liberty Cuffie True Wireless, Cuffie Bluetooth con Driver in Grafene e...

Generalmente spedito in 24 ore & Free shipping
Last update was in: aprile 22, 2018 8:59 pm

69,99 99,99

ACQUISTA
amazon.it

Sempre dall’app si può andare a giocare anche sull’equalizzazione anche se a dire non ho apprezzato la mancanza di un equalizzatore manuale visto che sono presente solo 5 preset, tra i quali manca ad esempio uno dedicato alla musica rock, ma immagino e spero sia possibile che arrivino in seguito visto che il prodotto come vi dicevo è in fase di lancio. E qui veniamo ad un punto fondamentale cioè come suonano le Liberty Plus? Be suonano bene e in particolare ho notato in incredibile dettaglio sulle tonalità alte, con un sound molto preciso che ho apprezzato in particolare con l’ascolto di canzoni pop davvero piacevole anche se onestamente almeno a me personalmente manca un po’ di calore sui bassi, che non sono particolarmente potenti,anche se ho notato che la resa varia molto in funzione della capacità di posizionare perfettamente l’auricolare all’interno dell’orecchio. In generale come vi dicevo io ami un suono che riesca ad essere magari anche meno preciso ma leggermente più caldo, si tratta comunque di prestazioni di qualità considerato che vanno utilizzate in particolari contenti e praticamente sempre in abbinamento con musica da smartphone quando si è in movimento o facendo sport.

8 Total Score

Per concludere considerato che non costeranno molto meno delle Airpods direi che le Zolo Liberty Plus possono comunque essere un'alternativa in particolare per chi ha un dispositivo Apple ma ha bisogno di un paio di auricolari per lo sport, tenuto conto che le Liberty sono resistenti al sudore, magari rinunciando alla magia dell'integrazione ma garantendosi massima comodità e grande autonomia, ma anche a tutti coloro che possiedono un dispositivo Android e cercano un paio di buoni auricolari totalmente wireless.

PROS
  • Perfette per uso sportivo
CONS
  • Prezzo
Add your review  |  Read reviews and comments
Manuel Agostini
Login/Register access is temporary disabled